Furto d’energia col magnete. Arrestato titolare di un autolavaggio

Giovedì, 11 Giugno 2015 20:30 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ancora furti d’energia. Stavolta a Vicari, nel palermitano. Dentro un autolavaggio che stava sul mercato con prezzi concorrenziali. Bassi. Tanto bassi da insospettire i militari dell’Arma della locale stazione.

Scattato il controllo per verificare se dietro i prezzi applicati ci potesse essere un comportamento criminale. E così è stato. Supportati da tecnici specializzati, i Carabinieri hanno rinvenuto il magnete sul contatore e che il titolare, Giuseppe La Mantia, classe ’61, grazie a questo stratagemma aveva risparmiato, in poco meno di due anni, ben 20.000 euro. Tratto in arresto per furto aggravato di energia elettrica e convalidato l’arresto, La Mantia è stato sottoposto all’obbligo di firma presso la locale caserma tre volte a settimana. A settembre la decisione sul risarcimento alla società erogatrice.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.