La città… del Palo. Protesta dei cittadini per gli alti sostegni delle telecamere di videosorveglianza: SiciliAntica: un pessimo modo di intevenire nel centro storico, mentre 5 stelle invita a lasciare un pensiero

Sabato, 06 Giugno 2015 14:49 Scritto da  Pubblicato in Termini Imerese
Vota questo articolo
(0 Voti)

Da qualche giorno sono spuntati come funghi lungo alcune vie cittadine alti pali anonimi, dall’oscuro significato. Domandando un po' in giro e un po' nelle stanze comunali, si è appreso che si tratta di supporti per telecamere.

In pratica l'Amministrazione ha appena avviato il progetto di controllo con video sorveglianza delle strade cittadine, utile iniziativa – con cui non si può non essere d’accordo - indispensabile per sorvegliare, se non proprio frenare, il dilagare di bullismo, delinquenza e la commissione di reati vari, augurandoci sempre che non si tratti dell'ennesima "opera inutile", che verrà abbandonata dopo una spesa di migliaia di euro.

Detto dell'utilità delle videosorveglianza, ci chiediamo, insieme a tanti cittadini che non hanno nascosto le proprie critiche: ma era proprio necessario installare questi pali per piazzare le telecamere? Ma chi li partorisce questi progetti? La protesta arriva anche da SiciliAntica che spiega: “Regola principale per intervenire in un centro storico è quello di essere il meno invasivi possibili: si potevano utilizzare costruzioni  pubbliche o chiedere a privati le autorizzazioni, anche ai gestiori delle reti elettriche, si è scelta forse la via più semplice ma dai pessimi risultati. E’ mai possibile che in questa città anche le cose di indiscusso valore pubblico debbano essere fatti senza quel minimo rispetto dell’ambiente urbano e del suo decoro?”. Per protestare contro l’installazione di questi giganteschi pali  il movimento 5 stelle di Termini organizza domenica alle 18 l'iniziativa “Lascia un pensiero al palo”. “Premesso - scrivono in una nota – che il Movimento 5 stelle e i suoi attivisti sono favorevoli alla videosorveglianza, strumento fondamentale per l'incolumità dei cittadini, riteniamo però che in alcuni casi la città sia stata mortificata in alcune scelte che possono, a nostro giudizio, mortificare il nostro panorama e il nostro centro storico. Vieni a condividere con noi il tuo pensiero, ti aspettiamo domani dalle ore 18 al Belvedere”. 

Ci sono luoghi famosi con cui Termini ha antichi legami che sono conosciuti per qualcosa di eccezionale, come Siena… la città del Palio, noi saremo forse più modestamente ricordati come … la città del Palo.
Nella foto il palo installato al Belvedere.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.