Furto di energia elettrica. Disoccupato arrestato dai carabinieri

Mercoledì, 27 Maggio 2015 01:30 Scritto da  Pubblicato in Area metropolitana
Vota questo articolo
(0 Voti)

I Carabinieri hanno tratto in arresto, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, un uomo di trentadue anni, disoccupato e pregiudicato. Con un allaccio abusivo alla rete pubblica faceva registrare consumi di energia elettrica inferiori del 100% a danno della società erogatrice.

I militari, intervenuti d’iniziativa presso la sua abitazione di Partinico, hanno constatato che l’indagato aveva manomesso il contatore elettronico. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato Gagliano Benedetto 32enne di Partinico, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per la mattinata odierna a seguito del quale dopo la convalida dell’arresto è stato a cinque mesi di reclusione con pena sospesa e rimesso in libertà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.