Al Castello di Roccella "Archeologia e territorio. Scavi “Imeresi” a Campofelice"

Martedì, 18 Novembre 2014 18:04 Scritto da  Pubblicato in Campofelice
Vota questo articolo
(0 Voti)

Continua il percorso intrapreso dalla sede di SiciliAntica di Campofelice di Roccella con un nuovo appuntamento venerdì prossimo 21 novembre alle 17 presso il Castello di Roccella.

 

“Archeologia e territorio. Scavi “Imeresi” a Campofelice di Roccella” è il titolo di un'importante momento per la comunità di Campofelice, chiamata a riscoprire la propria storia e le proprie origini. Un'occasione per poter discutere con chi, in prima persona, si è occupato per anni degli scavi nell'area in cui insisteva l'antica Imera e che in parte ricade sul territorio comunale di Campofelice. Un patrimonio storico a pochi passi dal centro alle porte delle Madonie di cui molti non sono a conoscenza.

Ne discuteranno insieme alla presidente di SiciliAntica Campofelice Domenica Barbera, Agata Villa, direttore del Parco Archeologico d'Himera, Stefano Vassallo della Soprintendenza regionale di Palermo e l'archeologo Matteo Valentino.

“È una tappa importante del percorso che abbiamo intrapreso sin da subito come sede dell'Associazione qui a Campofelice di Roccella – ha dichiarato Barbera -. Un appuntamento al quale tutti i campofelicesi sono invitati a partecipare per approfondire la conoscenza di un pezzetto di storia del nostro territorio a poca distanza dal centro e che molti purtroppo ignorano”.

Gli interventi accompagneranno i partecipanti nel mondo dell'archeologia e del suo sbocco museale passando per l'appassionante lavoro sul campo che ha permesso di portare alla luce reperti di valore inestimabile e frammenti di Storia di cui anche il territorio di Campofelice è testimone.

Data l'importanza dell'evento è prevista la partecipazione di addetti ai lavori e appassionati da tutta la provincia.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.