Pusher 66enne termitano arrestato dai Carabinieri

Giovedì, 13 Novembre 2014 10:35 Scritto da  Pubblicato in Lascari
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ancora un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri di Cefalù lunedì scorso presso la stazione di Lascari.
Sono circa le ore 23, quando una pattuglia del Nucleo Operativo nota un uomo, mentre si aggira insistentemente nella zona della Stazione ferroviaria di Lascari, con atteggiamento guardingo e sospettoso.

L’orario e il modo in cui il soggetto continua a guardare in direzione della SS 113, fanno presumere che lo stesso fosse in attesa di un appuntamento, forse per una consegna. Infatti passano soli pochi minuti, quando l’uomo inizia ad agitarsi e a diventare impaziente. Probabilmente, un ritardo, un cambio di programma lo ha innervosito o lo stesso ha qualcosa che “scotta”, e quindi deve liberarsene quanto prima.
I militari decidono allora di intervenire bloccando l’uomo, M.M. sessantaduenne di Termini Imerese, perquisendolo e passando al setaccio la sua autovettura. All’interno è stato trovato un frammento di hashish di circa 10 grammi, pronta per essere spacciata. I militari hanno poi deciso di perquisire la sua abitazione di Termini Imerese, trovando altri 80 grammi della stessa sostanza, suddivisa in più parti, e quattro bustine in cellophane contenti semi di cannabis indica, 120 euro in banconote di vario taglio, utensili per il taglio e confezionamento dello stupefacente. Tutto è stato sequestrato. A fronte di quanto rinvenuto, M.M., è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Giudicato con rito direttissimo, dopo la convalida del provvedimento, è stato rimesso in libertà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.