Giovane pusher sorpreso a spacciare fermato da carabiniere fuori servizio nei pressi della stazione cittadina

Sabato, 18 Gennaio 2014 22:05 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)
È accaduto lo scorso 16 gennaio nei pressi della stazione ferroviaria di Cefalù, quando un Carabiniere libero dal servizio, notava un presunto giovane pusher, mentre era intento a cedere due dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso di circa 3 grammi, ad altrettanti studenti del comprensorio scolastico cittadino.
Il militare dell’Arma, avvedutosi di quanto stava accadendo, non esitava a intervenire e bloccare il giovane spacciatore. Questi veniva identificato in Alessandro Cinquegrani, ventenne cefaludese. Il giovane pusher, dopo essere stato bloccato, a seguito di perquisizione personale, veniva rinvenuta la somma contante di 500 euro circa in banconote di vario taglio, sicuro provento dell’attività illecita.
 
Giudicato con rito direttissimo, conclusosi con la convalida dell’arresto, Cinquegrani è stato sottoposto alla sola misura dell’obbligo di firma alla P.G., pertanto rimesso in libertà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.