Affidato al Comune il bosco di Guarneri. Firmata la convenzione con l’Azienda Foreste

Sabato, 31 Agosto 2013 03:05 Scritto da  Pubblicato in Cefalù
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina ha firmato una convenzione con il Dipartimento Regionale – Azienda Regionale Foreste demaniali, per la cura e la salvaguardia del Bosco di Guarneri. Lo scorso 3 aprile la Giunta Municipale aveva approvato lo schema di convenzione in attuazione della volontà espressa dal Consiglio Comunale di Cefalù il 1 marzo 2011. In quella data, infatti, era stata approvata una mozione, il cui primo firmatario era l’allora Consigliere Rosario Lapunzina, con la quale si impegnava la Giunta del tempo a predisporre uno schema di convenzione per l’affidamento del Bosco di Guarneri all’Azienda Regionale Foreste Demaniali.

La convenzione, della durata di 10 anni rinnovabili, garantisce la salvaguardia e la pubblica fruizione dell’importante patrimonio forestale rappresentato dal Bosco di Guarneri. Inoltre saranno effettuati interventi di pulizia del sottobosco, diradamenti, spalcature, realizzazione di viali parafuoco e il rifacimento della recinzione. Saranno realizzate anche iniziative nel campo dell’educazione scolastica e della diffusione della conoscenza del patrimonio boschivo, anche attraverso visite, escursioni, manifestazioni di propaganda  forestale. L’Area del Bosco di Guarneri, che si trova a circa 8 chilometri dal centro abitato di Cefalù e nei pressi della frazione di Sant’Ambrogio, è l’unica area a ricadere, per l’importanza naturalistica che ricopre, nell’ambito della zona A del Parco delle Madonie. L’area è anche di elevato interesse geologico e naturalistico per la presenza del rilievo roccioso di Serra Guarneri, in parte ricoperto da licheni che attribuiscono all’area una suggestiva colorazione giallo – oro. Per il Sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, “ con questo Atto, viene garantita la salvaguardia e la fruibilità di un patrimonio boschivo di eccezionale importanza che rappresenta un interessante ecosistema all’interno del quale vi è la presenza di numerose specie faunistiche. In considerazione del fatto che il comune non ha, al momento, la possibilità di far fronte alla tutela di un bene così prezioso, mediate proprie risorse umane ed economiche, la convenzione con l’Azienda Foreste Demaniali rappresenta un modo efficace per garantire la realizzazione di importanti opere infrastrutturali e della necessaria attività di vigilanza”. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.